h1

Earth Day 2012

aprile 17, 2012

Altro appuntamento con la parte green della nostra coscienza il prossimo 22 aprile. Dove? In tutto il mondo! È infatti anche quest’anno in programma la celebrazione della Giornata della Terra (l’Earth Day appunto). Un’ottima occasione anche questa per riflettere sulle conseguenze che le nostre azioni hanno sul nostro pianeta, sull’impatto della nostra modernità sull’ambiente. Quindi perché rimandare? Pensiamoci ora. Agiamo subito!

Dopo l’importante iniziativa dello scorso 31 marzo (la Earth Hour, l’Ora della Terra, di cui abbiamo parlato qui), tra poco ce ne sarà una dal carattere simile, anche se più riflessivo. Ogni anno, più di 175 nazioni di tutto il mondo celebrano questa giornata, diventata ufficialmente da celebrare il 22 aprile di ogni anno dopo le disposizioni delle Nazioni Unite, e così sarà almeno fino al 2015.

La tradizione dell’Earth Day nasce nel 1970 con un’iniziativa del senatore americano Gaylord Nelson. Da quel momento, ogni anno quel giorno si sono svolte sempre maggiori iniziative a favore della preservazione ambientale che hanno coinvolto un numero sempre crescente di simpatizzanti e partecipanti, fino ad arrivare al 2009, anno in cui le Nazioni Unite – come detto – hanno ufficializzato questa data rinominandola Giornata Internazionale della Madre Terra (International Mother Earth Day).

Slogan del prossimo Earth Day sarà “Mobilitiamo il Pianeta” (Mobilize the Earth). Tante piccole azioni per far sì che il rispetto per l’ambiente non sia solo un impegno a parole, ma uno stile di vita da insegnare anche ai nostri politici, affinché non dimentichino le politiche ambientali durante i loro mandati.

In fondo a questo articolo potrete trovare il video creato per l’Earth Day. Qui di seguito vi lascio invece la traduzione dell’intero messaggio:

Ora più che mai la Terra ha bisogno del nostro aiuto. Ogni giorno sentiamo notizie sullo scioglimento dei ghiacci artici, sulla scomparsa della fauna selvatica, deforestazioni, perdite di petrolio, inquinamento, acqua contaminata, risorse naturali del nostro pianeta portate al limite… Nel frattempo le questioni ambientali hanno assunto minor importanza per i leader mondiali.
Ma il mondo non può attendere. Dobbiamo agire ora. Dobbiamo mobilitare il pianeta.
Quindi, rendiamo il 2012 l’anno in cui facciamo un passo avanti! Per fare ciò dobbiamo parlare in nome del pianeta con parole ed azioni. Stiamo insieme il Giorno della Terra, il 22 aprile, e dimostriamo ai nostri capi che vogliamo energie rinnovabili, una maggiore efficienza energetica, green jobs, un’aria pulita, un ambiente sano per le nostre famiglie. Vogliamo azioni, e le vogliamo subito. Mostreremo ai nostri leader che siamo stanchi di aspettare, e lo dimostreremo ispirando un miliardo di azioni green.
Sia che tu organizzi un evento nella tua comunità, aderisca ad un’iniziativa per piantare alberi, , vada al lavoro in bici, spenga le luci quando non servono, di’ al mondo come ci stai dando dentro! Tutte queste piccole azioni accumulate portano a qualcosa di grande. È difficile ignorare un miliardo di azioni. In milioni si sono già impegnati a fare la differenza. E tu?
Insieme possiamo mobilitare il pianeta e raggiungere il numero di un miliardo di azioni green. Fai sentire la tua voce! Unisciti a noi il Giorno della Terra e fai la differenza!

Annunci

One comment

  1. Ciao a tutti. Vi segnalo il sito Italiano della Giornata Mondiale della Terra ( http://www.giornatamondialedellaterra.it ) curato dal gruppo decrescita.com partner ufficiale dell’Earth Day Network con sede a Washington DC. Sul sito potrete trovare tutti gli eventi italiani organizzati in occasione dell’Earth Day.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: