h1

Novità sul blog

ottobre 16, 2010

 

Ancora una volta, ben ritrovati amici lettori!

Sì lo so, dovrei forse trovare una formula d’apertura un po’ più fantasiosa, ma per ora non mi viene in mente nulla. Incrociamo le dita per il prossimo post allora, magari si aprirà in modo diverso!

Ok, niente attualità in questo post per vostra fortuna. Volevo solo farvi partecipi delle piccole novità che ho apportato al mio blog. Niente di fantascientifico, intendiamoci, ma sono contento che questo spazio sia in continua evoluzione. Anche strutturale, come in questo caso.

Ecco qui di seguito un elenco delle aggiunte e dei principali cambiamenti fatti al mio blog:

 

  1. Nome – Ecco qui, amici, la modifica forse più importante del mio blog (potete quindi immaginare le altre quanto saranno shockanti…). Il nome del blog prima era il predefinito Aelthas’s blog con il motto “Life’s tasteful” in un piano decisamente secondario. Devo ammettere che già il titolo non mi faceva impazzire, in più il “Life’s tasteful” è un leitmotiv più che un semplice motto. Per questi motivi ho deciso di reintitolare il mio blog Life’s tasteful e di mettere come motto “Feel the Dragonfly’s touch!. Perché Dragonfly è scritto maiuscolo? E soprattutto, perché è scritto in inglese se il blog è in italiano? Allora, partiamo dagli albori. Nella mia breve, intensa, vincente, ma dopotutto abbastanza sfortunata carriera calcistica ho fatto il portiere. Pur non essendo una pertica, ero (e sono ancora, per fortuna) molto agile, ma ovviamente per parare alcuni tiri dovevo tuffarmi parecchio, “volare” com’è nel gergo dei portieri. Da qui il mio soprannome di Libellula che avevo nella mia squadra di calcio. Per rispondere invece al perché è scritto in inglese, dico solo che così mi sembra molto più eufonico. Nient’altro.
  2. Icona – Ok questo non l’avrà notato proprio nessuno immagino. Se guardate bene nella parte in alto del vostro schermo noterete che l’icona del mio blog è cambiata, passando da quella tradizionale di WordPress a quella attuale, che altro non è che l’icona di WordPress in nero fatta come sticker. Una cosa banalissima insomma, ma l’icona predefinita di WordPress non mi faceva impazzire.
  3. Impaginazione – Vi concedo che questa era impossibile davvero da vedere prima perché non avevo ancora scritto abbastanza post. In pratica quel che ho fatto è impostare la homepage del mio blog (quella che vedete voi) in modo tale che contenga fino ad un massimo di 6 post, dopodiché dovrete cambiare pagina. Mi è sembrato giusto farlo perché così non vi ritroverete persi in una pagina lunga miglia e miglia (e miglia…).
  4. Commenti – Non vedete più un vostro commento nella stessa posizione della scorsa volta? Non preoccupatevi! Ho semplicemente cambiato l’ordine dei commenti. WordPress li mette come predefinito in un ordine cronologico dal più vecchio al più nuovo, mentre io ho deciso di seguire quella che è la tendenza dei quotidiani online: i commenti più recenti al top e gli altri man mano a seguire sotto.
  5. Licenza Creative Commons (CC) – La trovate nella colonna di destra del blog, subito sotto la sottoscrizione email e subito sopra al mio Twitter. Se non siete sicuri di cosa sia, fatevi un giro qui per trovare un breve riassunto altamente comprensibile di quello che questa licenza comporta, oppure qui per un documento legale lunghissimo che, immagino, chiarirà ogni vostro dubbio.
  6. Collaborazioni – Come potrete facilmente notare, a fianco della pagina “About me” ne è stata aggiunta una terza: “Collaborazioni“. Questo significa che l’autore di questo blog (io) potrebbe entrare in collaborazione con un piccolo giornale. Per ora non c’è nulla di ufficiale, mi devono ancora dare risposte definitive a breve. Quando ci saranno novità quella pagina verrà aggiornata. Incrociamo le dita!

Spero che possiate apprezzare i cambiamenti apportati al mio blog, ma soprattutto spero che non vi creino problemi! Non dovrebbero, ma non si sa mai…

Che ne pensate? Fatemi sapere!

Curiosità: Mentre il mio blog è stato inaugurato il 21 settembre 2010, a 73 anni dalla pubblicazione de “Lo Hobbit”, questo aggiornamento è stato pubblicato oggi, 16 ottobre 2010. Proprio 156 anni fa, nella verde Dublino, nasceva Oscar Wilde.

Annunci

2 commenti

  1. Piccole modifiche, tanto stile 🙂
    Ma sta cosa del giornale mi incuriosisce, attendiamo news.
    Con affetto,
    Landrea


    • Devo ringraziare anche te, mister! 🙂



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: